lunedì 30 maggio 2016

Euro, risalita da minimi su dollaro, rialzo anche su sterlina

NEW YORK (Reuters) - L'euro si rafforza dai minimi dei due mesi e mezzo toccati contro il dollaro a 1,1096. Torna a rafforzarsi leggermente anche sulla sterlina, sebbene la valuta britannica sia sostenuta dai recenti sondaggi sulla Brexit che indicano una maggiore probabilità di permanenza del Regno Unito nell'Ue.

I prezzi al consumo tedeschi di maggio sono apparsi invariati a livello tendenziale, mostrando che le pressioni inflative nella maggiore economia europea restano deboli nonostante la politica ultraespansiva della Bce, pur sorprendendo il mercato leggermente al rialzo ed evidenziando un rialzo dello 0,4% congiunturale.

Un relativo supporto all'euro arriva anche dal dato francese sul Pil, secondo il quale l'economia francese è cresciuta nei primi tre mesi dell'anno a un ritmo più sostenuto del precedente trimestre. Il Pil, secondo i dati Insee, è migliorato dello 0,6% da +0,4% dell'ultimo trimestre 2015. I prezzi al consumo spagnoli armonizzati Ue sono scesi dell'1,1% annuo in Spagna a maggio, secondo la prima lettura pubblicata oggi dall'Istituto Nazionale di Statistica spagnolo.

I toni rialzisti della Fed hanno sollecitato la valuta Usa portandone l'indice al massimo dei due mesi e l'euro/dollaro al minimo dei due mesi e mezzo. L'euro è però poi rimontato sopra quora 1,1100. Lo yen si è afflosciato sulle attese di un rinvio del rialzo delle imposte sul valore aggiunto. Attorno alle 15,10, l'indice del dollaro guadagna lo 0,18% a 95,691 dopo un massimo a 95,968.

Il PIL francese previsione di 0,5% contro 0,6%

Investing.com - Il valore per il prodotto interno lordo della Francia é salito più di quanto ci si aspettasse nell’ultimo quarto, dai dati ufficiali mostrati lunedì.

In un report, l’Istituto Nazionale Francese per le Statistiche e gli Studi Economici ha dichiarato che il valore per il PIL francese é salito a un tasso destagionalizzato di 0,6%, da 0,5% nel precedente quarto.

Gli analisti si aspettavano che il valore per il PIL francese un incremento di 0,5% nell’ultimo quarto.

Borse Europa, indice FTSEurofirst 300 apre piatto

(Reuters) - Le borse europee aprono piatte, con l'indice FTSEurofirst 300 in rialzo dello 0,02% a 1.373,16 punti, dopo aver chiuso venerdì a +0,24%. Tra le singole piazze, il tedesco DAX +0,15% e il francese CAC 40 -0,15%. Londra è chiusa.

domenica 29 maggio 2016

Monsanto, Bayer verso rilancio 66 mld

ROMA - Il colosso farmaceutico Bayer starebbe per rilanciare su Monsanto, la multinazionale Usa delle sementi. Nei primi giorni della prossima settimana - scrive infatti Bloomberg che cita il Sunday Times - la multinazionale tedesca dovrebbe presentare una nuova offerta, per complessivi 66 miliardi di dollari, pari a 130 dollari per azione. La scorsa settimana Bayer aveva messo sul piatto 62 miliardi di dollari, ricevendo un no dal gruppo Usa.

venerdì 27 maggio 2016

Yellen, aumento tassi in prossimi mesi

STATI UNITI - ''I tassi di interesse devono salire in modo graduale e con cautela'': se l'economia continuera' a migliorare ''un aumento nei prossimi mesi potrebbe essere appropriato''. Così Janet Yellen, il presidente della Fed.