martedì 14 maggio 2019

Dazi: è guerra commerciale Usa-Cina, borse ancora in calo


Continua la guerra sui dazi tra Washington e Pechino e il Dow Jones di Wall Street perde in chiusura il 2,38%. In forte calo anche le borse europee e Tokyo conferma il trend in apertura (-1,43). Le Borse cinesi aprono la seduta in calo scontando le perdite di Wall Street: l'indice Composite di Shanghai cede nei primi minuti di contrattazione lo 0,69%, a 2.883,75 punti, mentre quello di Shenzhen perde l'1,07%, a quota 1.535,10.

Preoccupa non poco l'ipotesi di una guerra commerciale a tutto campo che rischia di travolgere la già debole economia mondiale, innescando una recessione globale e mettendo all'angolo le banche centrali.

Pechino, va ricordato, è anche il maggior creditore estero statunitense, con in portafoglio 1.100 miliardi di dollari di debito Usa, acquisti che potrebbe ridurre o bloccare del tutto ma il Dragone starebbe valutando di percorrere un'altra opzione per colpire l'amministrazione Trump: il mancato acquisto di aerei Boeing.

0 commenti:

Posta un commento