giovedì 7 giugno 2018

Di Maio, "Non aumenteremo l'iva"

ROMA - "L'Iva non aumenterà e le clausole di salvaguardia saranno disinnescate". Ad assicurarlo il Ministro allo Sviluppo e al Lavoro Luigi Di Maio, nel suo intervento all'assemblea di Confcommercio.

"Occorre un salario minimo per i lavoratori che non rientrano nelle categorie che hanno una contrattazione collettiva nazionale per stabilire lo stipendio" ha aggiunto anche Di Maio. "Appena mi sono insediato al ministero del Lavoro lunedì mattina ho deciso di ricevere i riders, simbolo di una generazione abbandonata. La cosa che scopri incontrando queste persone, che devono consegnare le pietanze nelle case, è che in realtà, sebbene siano pagati, anzi sottopagati, non hanno alcuna tutela assicurativa e molto spesso non hanno alcun tipo di contratto. Sono semplicemente alla mercè di un'app che dice loro se sono stati bravi o cattivi in base al tempo di consegna", ha continuato Di Maio.

CONFCOMMERCIO: "PEGGIORA CLIMA FIDUCIA IMPRESE E FAMIGLIE" - Nella prima parte del 2018 l'economia italiana è in rallentamento. Peggiora il clima di fiducia di famiglie e imprese. La crescita a fine 2018 dovrebbe attestarsi all'1,2% per rallentare ulteriormente all'1,1% nel 2019. Lo afferma il Rapporto sul Terziario dell'Ufficio Studi di Confcommercio presentato oggi all'Assemblea. Il peggioramento del clima di fiducia è determinato dalle incertezze sulle prospettive del mercato interno e degli ordinativi. La produzione del settore manifatturiero e le esportazioni stanno registrando alcuni segnai di flessione. In calo anche gli investimenti nel 2018. Alla "luce di queste evidenze - sottolinea Confcommercio - le previsioni del Def appaiono ottimistiche".

0 commenti:

Posta un commento