sabato 10 dicembre 2016

Fisco: Uil, saldo Imu e Tasi 10,1 mld

ROMA - Il 16 dicembre oltre 25 milioni di proprietari di immobili diversi dall'abitazione principale (il 41% lavoratori dipendenti e pensionati), dovranno presentarsi alla "cassa", per il saldo Imu/Tasi e il conto, dopo l'abolizione della Tasi sulla prima casa, sarà quest'anno di 10,1 miliardi di euro (20,2 miliardi di euro in totale). E' quanto emerge dal Rapporto su Imu e Tasi 2016 elaborato dal Servizio Politiche Territoriali della Uil. Il costo medio dell'Imu/Tasi su una "seconda casa", spiega Guglielmo Loy, segretario confederale UIL, sarà di 1.070 euro (535 euro per il saldo), con punte di oltre 2 mila euro nelle grandi città. La media dell'aliquota ammonta al 10,53 per mille e, in molti Comuni (480, di cui 19 Città capoluogo), è stata confermata "l'addizionale Tasi" (fino a un massimo dello 0,8 per mille), introdotta per finanziare negli scorsi anni le detrazioni prima casa. Con l'abolizione della Tasi sulle prime case, i quasi 20 milioni di proprietari quest'anno risparmieranno mediamente 191 euro. (ANSA)

0 commenti:

Posta un commento