giovedì 21 novembre 2019

Fca crolla in Borsa dopo accuse Gm


MILANO - Pesano sul titolo Fca (-2,63%) le accuse lanciate da General Motors all'azienda automobilistica italiana di aver inquinato le trattative sul contratto di lavoro pagando tangenti ai sindacati e annuncia che "si difenderà con tutte le forze dalla causa promossa ieri" dal concorrente americano. L'azienda guidata da John Elkann definisce le accuse "un tentativo senza basi di distogliere l'attenzione dalle sfide proprie di quella società" parlando di "sconcertante manovra" che "viene in un momento in cui Fca sta dimostrando di essere un concorrente sempre più forte" con il piano di fondersi con Psa.

0 commenti:

Posta un commento