martedì 14 giugno 2016

Paura per Brexit: Europa cede ancora, Parigi -2,2%

MILANO - Un'altra giornata da dimenticare per tutte le Borse europee: l'indice Stoxx 600, che fotografa l'andamento dei principali titoli quotati sui listini del Vecchio continente, ha ceduto l'1,92%, che equivale a 172 miliardi di euro bruciati in una seduta.

Non si placa la corrente di vendite sulle Borse europee spaventate dall'ipotesi della 'Brexit': la peggiore della giornata tra le principali è stata quella di Parigi, che ha perso il 2,2% finale. Male anche Madrid e Londra che hanno ceduto entrambe il 2%, mentre Francoforte ha provato a contenere il calo con un ribasso finale dell'1,4%.

Chiusura nuovamente in forte calo per la Borsa di Milano: l'indice Ftse Mib ha ceduto il 2,11% finale a 16.271 punti, l'Ftse All share ha perso il 2,23% a quota 17.885. In scia alla debolezza dei mercati europei che temono la 'Brexit', nelle ultime tre sedute Piazza Affari ha perso un totale dell'8%.

0 commenti:

Posta un commento