lunedì 13 maggio 2019

Milano vira in negativo

(pixabay)
MILANO - Vira in rosso Piazza Affari dopo il rialzo dello spread a 276,4 punti. In forte calo Stm (-2,18%), sull'onda lunga delle previsioni di Intel, insieme a Prysmian (-1,82%). Ma il differenziale sui titoli di stato italiani pesa per le banche, tra cui Banco Bpm (-1,9%), Ubi Banca (-1,51%), Poste (-0,9%), Unicredit (-0,86%) e Intesa (-0,6%). 

L'incertezza sulla guerra dei dazi frena i titoli automobilistici, da Pirelli (-1%) a Fca (-0,85%) e Ferrari (-0,76%). In controtendenza Pininfarina (+1,72%). Positive anche Amplifon (+1,31%), Campari (+0,49%).

0 commenti:

Posta un commento