venerdì 12 ottobre 2018

Manovra, Conte: "Da escludere modifiche significative"

ROMA - "La manovra è stata elaborata, meditata e studiata", nel percorso in Parlamento "potremmo valutare qualche intervento ma è stata costruita in termini integrali e pensare di modificare qualcosa di significativo lo escluderei". A dichiararlo il premier Giuseppe Conte da Addis Abbeba, rispondendo a una domanda sulla manovra.

Il premier si è pronunciato anche sul caso Alitalia: "Il dossier è delle mani del ministro Di Maio, ci siamo aggiornati, dobbiamo assolutamente fornire una soluzione e fare sistema, creare sinergie con le Ferrovie dello Stato perché il trasporto aereo e quello ferroviario non possono essere sganciati, abbiamo allo studio una newco e confidiamo a breve di realizzarla", ha spiegato Conte.

"Oggi la competitività dell'impresa turistica è affidata alla possibilità di raggiungere le mete a costi accessibili e orari intelligenti. L'ingresso di Ferrovie" in Alitalia, "in questo senso, permetterebbe ad esempio di lavorare al biglietto unico treno-aereo: un turista, quando arriva in Italia, potrebbe spostarsi in tutto il Paese". Lo dichiara in una nota Giuseppe Conte. "L'Italia è un'industria straordinaria per il turismo e per valorizzarla vogliamo rendere efficiente e attrattivo il sistema di trasporto", ha aggiunto Conte.

0 commenti:

Posta un commento