martedì 6 febbraio 2018

Borse asiatiche, profondo rosso come Wall Street

MILANO - Anche le borse asiatiche chiudono in profondo rosso come Wall Street. Sul finale di seduta Tokyo ha ceduto il 4,97%, Hong Kong il 4,1%, Shanghai il 2,7%, Shenzhen il 3,3%, Seul l'1,27%. Sydney ha chiuso in ribasso del 3,3%.

Il Nikkei, in calo del 10% dallo scorso 23 gennaio, è entrato in una fase di correzione tecnica. Sui mercati, da tempo ai massimi, domina il timore per una ripresa dell'inflazione e un'accelerazione dei tassi Usa, con conseguente deprezzamento anche di tutto il comparto obbligazionario.

0 commenti:

Posta un commento