martedì 21 febbraio 2017

Borsa Milano in calo in avvio con banche, sale Mondadori

MILANO (Reuters) - Avvio in frazionale calo per Piazza Affari e per le altre borse europee, con la tenuta del settore energetico che non basta a compensare l'andamento fiacco delle banche.

Intorno alle 9,15 il FTSEMib e Allshare perdono lo 0,45%, il benchmark europeo FTSEurofirst 300 lo 0,2%.
** Tiene il comparto oil (+0,2% in Europa) grazie al rialzo del greggio. TENARIS (MI:TENR) sale dell'1%, ENI (MI:ENI) è piatta.
** Scendono le banche, che nel Vecchio Continente perdono l'1,5% appesantite dal tonfo di Hsbc dopo i conti 2016. In linea il comparto italiano, con BANCO BPM (MI:PMII) e UNICREDIT (MI:CRDI) intorno a -2%.
** Acquisti su BREMBO, su cui Kepler Cheuvreux ha alzato il target a 69 da 63 euro.
** Sale MONDADORI (+3%) che su richiesta Consob ha svelato le stime al 2019 elaborate dal Cda, mentre IL SOLE24ORE perde l'1% dopo che in serata ha indicato le linee guida del piano industriale al 2020 e preannunciato un patrimonio netto negativo a fine 2016.

0 commenti:

Posta un commento