mercoledì 7 dicembre 2016

Mps: Ue, possibili schemi compensazione

(ANSA) - BRUXELLES, 7 DIC - "No comment su Mps", ma in generale ci sono strumenti come gli schemi di compensazione per vendite fraudolente di prodotti agli investitori retail "a cui abbiamo già lavorato e siamo pronti a lavorarci ancora se i governi vogliono mettere in piedi tali schemi": lo ha detto la commissaria alla concorrenza Margrethe Vestager rispondendo a chi gli chiedeva se fosse possibile per il governo comprare bond subordinati senza violare le regole Ue.

"Non posso commentare su Mps in particolare, ma in generale posso dire che ci sono una serie di strumenti disponibili per le autorità nazionali per una banca che ha problemi", ha detto Vestager. "Uno di questi è la compensazione per vendita fraudolenta di diverso tipo, qualcosa che abbiamo usato prima e a cui lavoreremo di nuovo assieme ai governi se vorranno mettere in piedi schemi che consentano ai cittadini di essere compensati se c'è stata vendita fraudolenta", ha concluso.

0 commenti:

Posta un commento