lunedì 28 novembre 2016

Borsa, Piazza Affari giù con le banche, affonda Mps

La Borsa di Milano scivola pesantemente a pochi minuti dall'avvio sotto il peso di Monte Paschi e dei titoli del comparto bancario. Il Ftse Mib cede l'1,8% mentre il titolo di Siena, che oggi avvierà l'offerta di conversione dei bond subordinati in azioni, è sospeso. Banco Popolare cede il 4,04%, Bpm il 3,76%, Unicredit il 3,55%, Intesa il 2,52% e Ubi il 2,24%.

La settimana si avvia in territorio negativo per le Borse europee. Parigi cede lo 0,14% a 4.543,98 punti, Francoforte perde lo 0,4% a 10.655 punti e Londra arretra dello 0,30% a 6.821,21 punti.

Monte Paschi subito sospesa a Piazza Affari dopo una breve fase di contrattazione. Il titolo è entrato in asta di volatilità dopo aver registrato un crollo del 7,3%, a 18,55 euro, prezzo che riflette il raggruppamento delle azioni nel rapporto di uno a cento che prende il via oggi.

0 commenti:

Posta un commento