lunedì 29 agosto 2016

Piazza Affari parte debole con Europa, ok bancari

MILANO - Parte col segno meno Piazza Affari in scia alle borse europee con gli investitori che guardano oltreoceano alla possibilità di un rialzo dei tassi Usa entro l'anno, mentre i volumi saranno condizionati dalla chiusura della piazza londinese.

L'indice FTSE Mib nelle prime battute cede lo 0,42%,, mentre l'Allshare lo 0,35%. In linea Parigi e Francoforte. Tra i singoli titoli positivi i BANCARI con rialzi vicini all'1% per UNICREDIT (MI:CRDI) (+0,73%). Bene anche MPS (MI:BMPS) (+0,53%). 

0 commenti:

Posta un commento