venerdì 3 giugno 2016

Usa, escluso un aumento dei tassi in estate dopo il report sull’occupazione

Investing.com - Le probabilità di un aumento dei tassi nei prossimi mesi si sono notevolmente ridotte dopo la notizia che l’economia USA ha aggiunto molti meno posti di lavoro del previsto, secondo i dati ufficiali di questo venerdì.

Il report sull’occupazione di maggio ha rivelato la creazione di soli 38.000 posti di lavoro nel settore non agricolo, molti meno dei 164.000 previsti.

Il dato ha fatto scendere il dollaro e crollare i futures USA.

I futures Fed fund hanno ridimensionato le aspettative sul prossimo aumento dei tassi di interesse.

Secondo lo strumento FedWatch del CME Group, le probabilità di un aumento a giugno sono tornate al 4%, dal 21% segnato prima dei dati. Le probabilità di un aumento a luglio sono crollate al 38% dal 58% precedente.

La possibilità di un inasprimento della politica monetaria non supera la soglia del 50% fino alla data del vertice del 2 novembre, quando è prevista una probabilità del 52%.

0 commenti:

Posta un commento