mercoledì 22 gennaio 2020

Piazza Affari fiacca con Saipem

MILANO - Dopo un avvio in cauto rialzo la Borsa di Milano vira in negativo con gli investitori che si interrogano per capire i potenziali danni economici legati al contagio del nuovo corona virus cinese.

Pesano sul listino milanese Saipem (-4%), tagliata a 'underperform' da Bofa, e le banche: Banco Bpm in calo dell'1,9%, Unicredit dell'1,7%, Bper dell'1,5%, Ubi dello 0,8%. Deboli anche gli energetici Eni (-0,7%) e Tenaris (-0,7%).

Tra gli assicurativi poco mossa Generali (-0,1%), mentre scivola Unipol (-0,9%). Dall'altra parte del listino brilla Atlantia (+1,66%), in vista del passo indietro di Di Maio. Ok Ferrari (+1,1%) e Azimut (+0,8%).

0 commenti:

Posta un commento