giovedì 2 maggio 2019

Dollaro torna a calare, euro avanza su buoni dati Germania e Pmi


NEW YORK (Reuters) - Il dollaro torna a imboccare la china discendente, nonostante i dati sulla produttività Usa nel primo trimestre migliori delle attese e dichiarazioni relativamente positive sullo stato dell'economia Usa da parte del governatore di Federal Reserve Jerome Powell.

** La moneta unica sale invece dopo dati migliori delle attese sulle vendite al dettaglio tedesche e una serie di Pmi largamente in linea con le previsioni che lasciano pensare che l'allarme sul rallentamento in Europa negli ultimi mesi sia stato esagerato.

** L'euro resta comunque non lontano dal minimo di due anni a 1,111 dollari toccato la settimana scorsa. ** La sterlina è in leggero calo dopo la decisione di Bank of England di alzare le stime sulla crescita, congelando però il rialzo dei tassi. La banca centrale ha avvertito comunque che la questione Brexit continua a pesare sulle prospettive della politica monetaria.

0 commenti:

Posta un commento