giovedì 13 settembre 2018

Zona euro, Bce taglia leggermente stime crescita, conferma inflazione

(Reuters)
FRANCOFORTE (Reuters) - Rispetto a giugno, la Banca centrale europea ha confermato le proprie stime per l'inflazione di qui al 2020 e ha invece rivisto leggermente al ribasso le proiezioni di crescita per quest'anno e il prossimo, lasciando invece invariate quelle per il 2020.

Francoforte, che ha un obiettivo poco sotto il 2%, vede i prezzi al consumo a 1,7% quest'anno, nel 2019 e nel 2020, confermando in toto le stime di giugno.

Passando alla crescita della zona euro, Francoforte ha rivisto al ribasso le stime portandole a 2,0% dal 2,1% di giugno. Analogamente nel 2019, le proiezioni scendono a 1,8% da 1,9% di giugno. Resta invece invariata la stima per il 2020 a 1,7%.

I timori per le politiche protezionistiche e le turbolenze su diversi mercati si sono riverberati su alcuni indicatori economici con gli economisti che avevano previsto la possibilità di una revisione al ribasso per le stime di crescita da parte della Bce.

0 commenti:

Posta un commento