lunedì 26 marzo 2018

Borsa Milano parte piatta, pochi spunti, in luce Amplifon, banche deboli

MILANO (Reuters) - Piazza Affari parte poco mossa in linea con gli altri mercati europei dopo che la scorsa settimana le borse sono state oggetto di ripetute vendite sui timori di una guerra commerciale innescata dai dazi decisi dall'amministrazione Trump.

Pochi gli spunti al momento da segnalare.

** L'indice FTSE Mib parte in rialzo dello 0,10% e l'Allshare dello 0,06%.

In Europa il FTSEeurofirst 300 avanza oggi dello 0,25%.

** Sugli scudi AMPLIFON in salita del 2,2% dopo l'annuncio del piano al 2020. Hsb ha alzato il prezzo obiettivo sul titolo a 13,5 euro da 11,5 euro precedente.

** Nel settore automotive, molto venduto nella scorsa settimana, FIAT CHRYSLER registra un rialzo di circa l'1%, FERRARI sale dello 0,62% dopo che ieri si è aggiudicata il primo Gran premio del mondiale di Formula Uno.

** Debole il settore bancario italiano. UBI (-0,82%), UNICREDIT (-0,38%) mentre BANCO BPM è stabile.

** Fra i minori svetta all'Aim ZEPHYRO con un balzo del 6% dopo l'annuncio che un raggruppamento che vede come capogruppo (partecipazione 90%) Zephyro si è aggiudicato tre lotti della gara Mies2, bandita da Consip, per un valore massimo complessivo di circa 530 milioni.

0 commenti:

Posta un commento