martedì 4 luglio 2017

Borsa Milano cedente in avvio, balza Carige dopo aumento, nuova strategia

MILANO (Reuters) - Partenza con il segno meno a Piazza Affari, in linea con le altre borse europee, all'indomani di una seduta spumeggiante guidata dall'euforia delle banche.

** I titoli degli istituti di credito, che ieri hanno archiviato la giornata con un progresso superiore ai tre punti percentuali, scambiano in rialzo dello 0,7% con BANCA CARIGE in evidenza dopo le ultime novità in tema di Npe (non performing exposures) e sofferenze.

"Il piano di salvataggio delle banche venete e di Mps grazie all'intervento dello Stato, insieme al piano di rafforzamento patrimoniale di Carige, dovrebbe mettere definitivamente in sicurezza il sistema bancario italiano e permettere un ulteriore re-rating del settore", commenta un broker nel daily odierno.

** Nelle battute l'indice delle blue chip FTSE Mib arretra dello 0,2% zavorrato da utilities come ENEL  e dal comparto automotive. Il paniere delle piccole e medie imprese più liquide perde lo 0,2%. Il benchmark europeo FTSEurofirst 300 cede lo 0,3% in un mercato che oggi sarà privo di spunti direzionali da Wall Street, chiusa per Independence Day.

** Realizzi su FCA, che ripiega con il settore dopo il 6,5% di ieri in reazione a un dato sulle immatricolazioni in Usa e in Italia che si è rivelato nel complesso migliore delle previsioni.

** Poco mosse UNIPOL e UNIPOLSAI che venerdì hanno annunciato la costituzione di una bad bank e il riassetto delle attività assicurative.

0 commenti:

Posta un commento