martedì 7 marzo 2017

Borsa Milano in lieve calo in avvio, debole Bper, bene EI Towers e Rai Way

MILANO (Reuters) - Avvio incerto per Piazza Affari come per le altre borse europee tra banche miste e acquisti su alcuni industriali tra cui il settore auto.

Spunti sulle società delle torri di trasmissione dopo che indiscrezioni stampa rilanciano ipotesi di M&A.
Intorno alle 9,20 il FTSEMib scende dello 0,23%, come l'Allshare, mentre l'europeo FTSEurofirst 300 cede lo 0,16%.
** Tra banche, piatte in media, guadagna lo 0,4% INTESA SP, che ha ceduto la sua quota in Allfunds. "La plusvalenza netta da 800 milioni consentirà al gruppo di avvicinare più agevolmente il target di utile/dividendo 2017", osserva Icbpi.
** Pesante invece BPER (MI:EMII) (-3%) che risente del downgrade a "neutral" da "buy" di Goldman Sachs, che l'ha tolta anche dalla "conviction buy list". Il target price è passato a 5 da 6,7 euro.
** Cede lo 0,7% SNAM dopo i conti 2016 e il piano al 2021 annunciati stamani.
** Bene YNAP e MONCLER, l'automotive con FERRARI e FIAT CHRYSLER.
** Sale del 4% EI TOWERS dopo un +6% iniziale sull'onda di notizie stampa secondo cui RAI WAY (+2,4%) starebbe valutando un'Opa o un'Opas sulla controllata di MEDIASET.

0 commenti:

Posta un commento