mercoledì 11 gennaio 2017

Petrolio, resta sui 50 dollari al barile

(ANSA) - ROMA, 11 GEN - Il prezzo del petrolio non rimbalza e resta sui 50 dollari al barile dopo che, nelle ultime due sedute, ha ceduto oltre il 5%. A pesare sulle quotazioni sono i dati sulle scorte Usa e la ripresa della produzione in Libia che rischia di vanificare l'accordo raggiunto, a fatica, all'Opec. Il greggio Wti del Texas scambia così 50,96 dollari al barile con un minimo rialzo di 14 centesimi, mentre il brent quota 53,73 dollari.

0 commenti:

Posta un commento