giovedì 21 luglio 2016

Lufthansa, taglio stime dopo terrorismo

BERLINO - Gli attacchi terroristici che si susseguono Europa accrescono la paura di chi viaggia e portano molti passeggeri a cancellare i propri voli.

Sono questi i motivi alla base del profit warning di Lufthansa, con cui il colosso tedesco ha tagliato le stime del secondo trimestre, attendendosi ricavi in calo dell'8-9%, dopo il -2,6% dei primi sei mesi.

Anche l'utile operativo sarà in calo rispetto allo scorso anno, contro le attese di una leggera crescita. Previsioni nere, che costano care al titolo Lufthansa: a Francoforte perde il 7,6% nelle prime battute.

0 commenti:

Posta un commento