giovedì 21 dicembre 2017

Borsa Milano parte sotto tono come Europa, banche deboli

MILANO (Reuters) - Partenza sotto tono a Piazza Affari, in linea con le altre borse europee tra cui quella spagnola che non sembra però soffrire dell'appuntamento odierno con le elezioni in Catalogna.

** Attorno alle 9,15, l'indice FTSE Mib cede lo 0,3% circa come lo Stoxx 600 europeo. L'Ibex spagnolo in discesa, perde lo 0,25%

** Prosegue la debolezza sui bancari con l'indice settoriale italiano in calo dello 0,3%, in tono con il comparto europeo. Tra i più penalizzati sul listino milanese BPER (MI:EMII) e UBI (MI:UBI) con cali attorno all'1%.

** Spunti positivi per gli industriali più esposti in Usa e che potrebbero beneficiare della riforma fiscale approvata definitivamente dalla Camera ieri. BUZZI (MI:BZU), il cui traget price è stato ritoccato al rialzo da Kepler Cheuvreux, sale dell'1,4%, mentre FCA (MI:FCHA) avanza dello 0,6%.

** Tra i pochi acquisti, i titoli del lusso con MONCLER (MI:MONC) a +0,6%, FERRAGAMO (MI:SFER) +0,3% e TOD'S a +0,9%.

** TREVI in asta di volatilità dopo un rialzo dell'11,5%.

0 commenti:

Posta un commento