lunedì 20 novembre 2017

Il cammino 'social media' di Ice Londra: adesioni semplificate, operatori soddisfatti

LONDRA - Ice Londra 2017, importante incontro internazionale per il settore del gaming che si terrà dal 6 all’8 febbraio 2018 all’Excel, ha registrato per il sesto anno consecutivo una crescita esponenziale ed ha acquisito la partecipazione di 30.213 visitatori: è ovvio che se continua a crescere in questo modo significa quanto siano “centrati” ed appropriati gli approcci che vengano messi in campo per conquistare la fiducia presso i potenziali clienti: il tutto, però, deve anche spronare a migliorare le esperienze dei visitatori dal momento in cui decidono di “intraprendere questo viaggio” verso Ice sino a quando, poi, rientrano nelle loro abitazioni.

Essere seguiti bene e con attenzione sin dal contatto iniziale, consigliati, indirizzati ed anche “coccolati”, ha fatto in modo che Ice, che si occupa anche di casino online, avesse i risultati raccolti in questi anni e che hanno portato al raggiungimento di obbiettivi importanti ed al riconoscimento della professionalità elevata che viene messa in campo ogni volta che si organizza un evento. E così facendo l’organizzazione di Ice lavora a contatto strettissimo con i suoi “appassionati” clienti e garantisce loro che ogni step del viaggio, ed ogni punto di contatto, venga effettuato nel minor tempo possibile e con meno stress.

Ovviamente, come ben sa chi è del settore dell’organizzazione degli eventi, il primo punto di contatto è il più critico e se viene effettuato nel modo sbagliato può compromettere la relazione tra cliente e marchio. Quindi, scoraggiare il proprio cliente è veramente una follia e risulterebbe oltremodo dannoso: per questo gli organizzatori di Ice hanno creato quattro livelli che velocizzano i percorsi di ogni visitatori che voglia registrarsi.

I primi dati che si sono rilevati sulla registrazione per partecipare alla prossima edizione di Ice, che si terrà all’ExceL di Londra nel febbraio 2018, hanno segnalato un aumento del 7% relativamente al numero delle pre-registrazioni dello stesso periodo per l’edizione di Ice 2017. La registrazione è stata semplificata, sono stati ridotti i campi obbligatori e la popolarità dei social media, ed il loro sempre più evidente uso, è stata confermata anche dalla percentuale di chi vi si rivolge per la registrazione. Tramite Linkedin, Facebook o Twitter ben uno su cinque visitatori ne fa uso ed è il “futuro” dei social che accompagna, come è ovvio che sia, anche il mondo del gioco d’azzardo ed i suoi operatori.

Non bisogna dimenticare, tra social media, pre-registrazioni, contatti che Ice London è l’evento “più internazionale” di business to business del gaming: 151 Paesi rappresentati dai 30.213 visitatori presenti all’edizione 2017. Innovazioni a livello mondiale per i settori del casinò, scommesse, bingo, lotteria, mobile, online, scommesse sportive e giochi terrestri. Tutto l’insieme del gioco d’azzardo rappresentato dalle società e dalle aziende più rinomate nel settore per presentare la loro creatività, l’innovazione e la tecnologia che viene messa in campo nella presentazione dei loro prodotti.

Ad Ice London 2018 saranno presenti oltre 500 espositori internazionali e, quindi, vi saranno idee innovative tra le quali “spaziare”, come sempre mirabilmente presentate dall’organizzazione di questo evento, indubbiamente unico nel suo genere, o quanto meno un evento che rientra tra quelli più importanti e più seguiti nel settore del gaming: non importa che di manifestazioni ve ne siano anche tante in questo settore, Ice riesce sempre ad acquisirsi il primo, od i primi posti che le competono “di diritto”.

0 commenti:

Posta un commento