lunedì 6 gennaio 2020

Piazza Affari giù con banche, bene Eni


MILANO - Partenza debole di Piazza Affari, che scende dello 0,7% con l'indice Ftse Mib: ampiamente negativi diversi titoli industriali e bancari, nonostante la tenuta dello spread con la Germania che viaggia attorno a 162 punti. A sostenere il listino Eni, in aumento di ben oltre un punto percentuale sulla corsa del prezzo del greggio.

Fca cede l'1,9% dopo una partenza anche peggiore, Unicredit e Stm perdono l'1,8%, Bper, Banco Bpm e Mps un punto e mezzo percentuale. In calo dell'1,2% Atlantia in attesa di novità sulle concessioni autostradali, tiene Leonardo (+0,6%) con Tenaris in rialzo dello 0,8%. Eni sale dell'1,8% a 14,36 euro.

0 commenti:

Posta un commento