venerdì 15 marzo 2019

Eni: Descalzi, in Italia investimenti fino a 2,4 mld

ROMA - Partono gli investimenti di Eni in Italia. Degli 8 miliardi di investimenti che l'azienda petrolifera effettuerà nel 2019, "la parte italiana è di 2,3-2,4 miliardi", si tratta di "una quota stabile, poi su cosa riusciremo a fare dipenderà anche dai permessi amministrativi e dalla burocrazia". A dichiararlo l'ad dell'Eni, Claudio Descalzi, durante la conferenza stampa successiva alla presentazione degli obiettivi del gruppo al 2022. Gli investimenti in Italia - ha sottolineato - saranno concentrati "nell'upstream, e soprattutto sulla parte rinnovabile, per esempio nella raffinazione verde e nell'economia circolare". 

Eni prevede anche di completare 60 progetti tra brownfield e greenfield per un totale di oltre 1,6 GW di capacità rinnovabile entro il 2022, investendo 1,4 miliardi di euro, e fino a 5 GW entro il 2025.

0 commenti:

Posta un commento