lunedì 15 ottobre 2018

Manovra: 2 mld per salvare il rating

di PIERO CHIMENTI - E' iniziata la corsa contro il tempo del governo per cercare due milioni euro da inserire nel bilancio della prossima finanziaria, che altrimenti rischia la bocciatura da parte della Commissione. Lo sforamento potrebbe avere conseguenze anche in Europa e nel rating internazionale con l'allontanarsi di investitori stranieri. Nel vertice odierno, in cui si è registrata l'assenza di Di Maio, non si è riusciti a trovare la quadra di una manovra da 27 miliardi, che comprenderebbero 15 miliardi tra nuove entrate e tagli di spesa.

Distanze sono registrate anche per la pace fiscale che la Lega vorrebbe intendere come sanatoria, mentre il Movimento 5Stelle come ravvedimento operoso. Se dovesse mancare l'intesa su questo punto, si provvederebbe a domandare un decreto Salva Intesa. Una delle soluzioni sarebbe quella di tagliare il reddito di cittadinanza passando dai 10 milioni sbandierati dal leader 5Stelle Di Maio a 'soli' 8 miliardi.

0 commenti:

Posta un commento