martedì 29 maggio 2018

Fiducia consumatori in netto calo a maggio, a minimi 9 mesi. Stabile fiducia imprese manifattura

(Reuters) - A maggio la fiducia dei consumatori scende marcatamente, portandosi a quota 113,7 dal 116,9 rivisto del mese precedente. Lo comunica Istat aggiungendo che si tratta del minimo dal settembre scorso. Il dato è sotto le attese degli analisti: la mediana delle stime raccolte da Reuters indicava un indice a 116,5.

"Il marcato calo dell’indice del clima di fiducia dei consumatori a maggio  interrompe la sostanziale tenuta registrata nei primi 4 mesi del 2018", commenta Istat. "Al calo dell’indice hanno contribuito i giudizi  e soprattutto le attese sulla situazioneeconomica del paese,fortemente peggiorate", sottolinea.

Per quanto riguarda invece il clima di fiducia delle imprese manifatturiere, l'indice resta stabile in maggio a quota 107,7 come in aprile. Il dato è sopra le attese degli analisti che vedevano in media quota 107,2 nel mese in esame.

L'indice complessivo sul clima delle imprese - manifattura, servizi, commercio e costruzioni - è sceso nel mese in osservazione a 104,7 da 105 rivisto di aprile.

0 commenti:

Posta un commento