martedì 24 aprile 2018

Facebook fornirà chiarimenti a Garante privacy su accesso dati utenti

ROMA (Reuters) - Facebook si è impegnata con il Garante per la privacy a fornire chiarimenti sull'accesso di società di marketing ai dati degli utenti. Ne dà notizia il Garante in una nota cui si riassume l'esito dell'incontro con una delegazione della società fondata da Mark Zuckerberg.

Facebook è sotto accusa da quando è emerso che la società di consulenza politica Cambridge Analytica, che ha lavorato per la campagna presidenziale di Donald Trump, si è impossessata di dati personali di 50 milioni di utenti.

Facebook, spiega l'Autorità italiana, ha offerto "piena collaborazione" e provvederà a fornire tutti i chiarimenti in merito alle numerose questioni sottoposte dall’Autorità italiana.

Più in particolare, la società fornirà informazioni su "quali e quante società che effettuano marketing politico hanno avuto accesso ai dati degli utenti", su policy e tecnologie utilizzate relative al riconoscimento facciale, modalità per l'adeguamento del trattamento di dati personali e sistemi di profilazione di utenti, oltre che indicazioni sul tipo di controlli effettuati sugli sviluppatori di app.

All'incontro odierno con il Garante Antonello Soro ha partecipato la responsabile europea per la privacy Yvonne Cunnane, spiega la nota.

0 commenti:

Posta un commento