venerdì 1 settembre 2017

Borsa Milano positiva, calano Tim e Mediaset, sale ancora Fca

MILANO (Reuters) - Piazza Affari apre in leggero rialzo con il resto d'Europa sulla scia del rialzo di ieri, in un mercato cauto in vista del fine settimana.

Ieri le borse sono risalite dopo un paio di sedute negative sulla notizia che un missile lanciato dalla Corea del Nord ha sorvolato il Giappone.

Ieri hanno aiutato le attese per un possiile rinvio della fine del programma degli acquisti Qe della Bce.

** Alle 9,30 gli indici FTSE Mib e Allshare sono in rialzo dello 0,38%.
** L'indice europeo FTSEurofirst 300 segna +0,37%.
** Continua il rialzo di FIAT CHRYSLER (FCA) sulla revisione della valutazione del titolo da parte dei principali broker facendo l'ipotesi di break-up del gruppo, dopo che l'AD Sergio Marchionne ha parlato di scorporo di Alfa-Maserati, componentistica e Jeep-Ram.
** SAIPEM in ribasso di oltre l'1% ma dopo il balzo di ieri sull'annuncio di Eiffage di trattative in esclusiva per rilevare le attività marittime della oil service. Ieri l'azienda ha anche annunciato nuovi contratti per 370 milioni di dollari.
** MEDIASET continua la discesa iniziata il 23 agosto dopo la notizia che le azioni usciranno dall'indice Stoxx600 dal 18 settembre. Secondo un trader, il mercato vende sullo stallo della situazione dell'azionariato e sulle prospettive declinanti della tv generalista.
** TELECOM ITALIA (TIM) in leggero ribasso in assenza di novità, in un mercato che attende sviluppi sull'ipotesi di cessione della rete. Vivendi ha ribadito quanto sostiene nei bilanci e cioè che non esercita controllo su Tim.
** TENARIS debole dopo che alcuni impianti negli Usa sono stati colpiti dall'uragano Harvey. La società ha detto che non ci sono stati danni importanti ai siti industriali del Texas meridionale.
** Balzo di DADA dopo le indiscrezioni di stampa secondo le quali Sawiris cerca un acquirente per la società.

0 commenti:

Posta un commento