giovedì 17 agosto 2017

Borsa Milano parte in leggero calo, bene Saipem, Fca incerta

MILANO (Reuters) - Piazza Affari apre in leggero calo prendendosi una pausa di riflessione dopo il rally delle ultime due sedute che ha consentito alla borsa milanese di recupare le perdite della sorsa settimana per le tensioni tra Corea del Nord e Stati Uniti.

In una seduta che si avvia con pochi spunti rilevanti il mercato attende i resoconti dell'ultimo meeeting della Bce e, semopre in chiave di politica monetaria europea, la lettura finale sull'inflazione della zona euro di luglio.

Alle 9,20 circa l'indice FTSE Mib segna un calo dello 0,08%, e l'AllShare dello 0,05% L'indice paneuropeo STOXX 600 cede lo 0,19%.

** FIAT CHRYSLER frena la corsa scatenata dalle voci di interesse da parte di gruppi cinesi, poi in parte smentite, e segna un rialzo dello 0,4% dopo una partenza in territorio negativo.

* A zavorrare il listino è anche il comparto bancario il cui paniere italiano perde lo 0,3% in un contesto di cali generalizzati su tutto il settore in Europa.

** ATLANTIA (+0,27%) allunga i forti guadagni della vigilia scaturiti dalle indiscrezioni sulle difficoltà di Acs nell'approntare una controfferta su Abertis.

** Denaro su SAIPEM (+1,84%) dopo che ieri a borsa chiusa ha annunciato l'aggiudicazione di un contratto in Kuwait da 850 milioni di dollari.

0 commenti:

Posta un commento