venerdì 3 marzo 2017

L’isola di Gozo, paradiso naturale a Malta

Gozo (Għawdex in maltese), è la seconda isola dell'Arcipelago delle Isole Calipsee, ubicata a circa quattro chilometri a nord-ovest di Malta. Gozo si presenta come un concentrato di meraviglie naturali, che ne fanno una meta perfetta per chi vuole rilassarsi in un contesto paesaggistico unico, nonché uno dei motivi per cui andare in vacanza a Malta, come ci ricorda questo articolo di Expedia.

Cosa fare
Gozo è innanzitutto una meta molto ambita dagli appassionatidi immersioni. L’isola vanta infatti alcuni dei migliori divingplaces del Mediterraneo – Anchor Reef, CominottoReef e Crocodile Rock, tra i più popolari - che si contraddistinguono per l’incredibile trasparenza delle acque e la bellezza dei fondali. Questi sono ricamati da un suggestivo alternarsi di grotte marine naturali e relitti storici, che impreziosiscono le acque accanto ad attrazioni naturali di fama internazionale, come il famoso arco del Blue Hole, meglio conosciuto come la “finestra azzurra” di Dwejra.

Naturalmente, Gozo è anche una destinazione perfetta per chi è a caccia di paradisi balneari e spiagge da sogno. La Baia di Ramla, in particolare, è conosciuta come la più bella spiaggia dell'isola, con le sue distese di sabbia finissima dalle sfumature vermiglie, che si affacciano su un mare dai più vivaci toni del blu. Nei dintorni della spiaggia si trovano anche alcune attrattive di interesse, come la grotta di Calipso (sì, quella dell'Odissea di Omero!) e i resti di un'antica villa romana. Spostandosi leggermente verso l’entroterra, Gozoha ancora molto da offrire,grazieall’incantevole susseguirsidi paesaggi naturali di grande fascino, che ne fanno una meta perfetta anche per gli amanti delle escursioni. Tra gli itinerari più battuti, spicca il sentiero che conduce da Mugiarro (Mġarr in maltese) a Xlendi, due piccoli villaggi di pescatori posti alle estremità di un’area particolarmente ricca di attrattive, tra belvedere mozzafiato e monumenti storici risalenti a epoche diverse – il Forte di Chambray in primis.

Come arrivare
Chi ha prenotato un hotel a Malta può raggiungere l’isola di Gozoutilizzando il regolare servizio di traghetti che collega i porti di Ċirkewwa (Malta) e Mġarr Harbour (Gozo) attraverso il canale di Gozo; il viaggio dura circa venti minuti. Per maggiori informazioni sui trasporti locali, si consiglia di consultare il sito di Gozo Chanel, dove si trovano anche utili aggiornamenti sugli eventi che animano l’isola – dalle manifestazioni annuali di carattere culturale alle feste che durante l’estate, dalla fine di maggio a metà settembre, vengono celebrate nei paesi in onore del patrono locale.

0 commenti:

Posta un commento