venerdì 6 gennaio 2017

Obama, 75 mesi di crescita lavoro

NEW YORK - Boom del mercato del lavoro per l'amministrazione Obama. Settantacinque mesi consecutivi di crescita con la serie più lunga dal 1939. Con il dato di dicembre si chiude l'era Obama per l'occupazione: il presidente ha assunto l'incarico alla Casa Bianca nel gennaio 2009 quando il tasso di disoccupazione era al 7,8% per poi salire, all'inizio della sua presidenza, al 10%. In dicembre il tasso di disoccupazione si e' attestato al 4,7%. Il 2016 si chiude con 2,16 milioni di posti di lavoro creati, in rallentamento rispetto al 2015, e la peggiore performance dal 2011.

0 commenti:

Posta un commento