lunedì 23 gennaio 2017

Euro/dollaro a massimi mese e mezzo, indice dollaro in calo

LONDRA (Reuters) - Debolezza diffusa per la valuta Usa, che perde terreno su euro (fino ai minimi del mese e mezzo di 1,0754 dollari per euro) e yen e contro un paniere di valute. Dopo il rally che ha fatto seguito all'elezione di Donald Trump alla presidenza Usa lo scorso novembre, il dollaro ha ceduto terreno sulla scia dell'incertezza che riguarda le politiche economiche del nuovo presidente e sulla scorta dei suoi recenti commenti relativi ai cambi.

** "Il dollaro viene venduto piuttosto aggressivamente, con l'euro ai massimi", dice Bart Wakabayashi, di State Street Global Markets. "Il driver al momento sembra l'incertezza, e il discorso di inaugurazione di Trump ha favorito il movimento".
** Nell'atteso discorso di insediamento alla Casa Bianca venerdì, Trump è tornato sui temi che gli hanno consentito di vincere la sfida con Clinton, sottolineando di voler risollevare le sorti della classe media, rafforzare i confini e aumentare la potenza militare. Il neo presidente ha detto che la nuova amministrazione sarà improntata sullo slogan "America First", in patria e all'estero.
** Contro lo yen, percepito come valuta rifugio, il dollaro è arrivato a cedere l'1%, mentre contro un paniere di valute attorno alle 10,10 l'indice del dollaro perde lo 0,3% a 100,420 dopo aver toccato un minimo a 100,210.

0 commenti:

Posta un commento