domenica 17 luglio 2016

Mps, Jp Morgan studia cessione npl

ROMA - Il governo italiano avrebbe incaricato la banca di affari JP Morgan di studiare un piano per la cessione delle sofferenze bancarie a circa il 20% del loro valore. In particolare il piano sarebbe indirizzato alla difficile situazione di Mps. A riportarlo il Telegraph, spiegando, secondo quanto riporta Bloomberg, che 10 miliardi di "risorse pubbliche" potrebbero essere utilizzate per l'acquisto di Npl per un valore complessivo di 50 miliardi.

L'ipotesi, ricorda il quotidiano britannico, non è l'unica in esame, visto che la Commissione Ue potrebbe opporre resistenza all'idea di coinvolgere risorse pubbliche salvaguardando gli invece gli investitori privati.

0 commenti:

Posta un commento