mercoledì 29 giugno 2016

Borsa Milano cala dai massimi su realizzi, pesa Merkel

MILANO (Reuters) - Piazza Affari cala dai massimi su realizzi e appesantita dalle parole del cancelliere tedesco Angela Merkel che respinge le affermazioni di parte italiana su un possibile allentamento delle regole sul deficit per fare fronte a Brexit.

La borsa segna il secondo giorno di rimbalzo, dopo le vendite sui risultati del referendum britannico a favore dell'uscita dalla Ue, innescando timori sulla tenuta dell'Unione e di un rallentamento dell'economia.

La decisione della Gran Bretagna di uscire non sembra però immediata; il primo ministro, David Cameron, ha detto che sarà il suo successore a decidere sull'attivazione della procedura formale di separazione.

Alle 15,35 l'indice FTSE Mib guadagna l'1,7%, l'AllShare l'1,6%.

Volumi a 2 miliardi di euro.

L'indice europeo FTSEurofirst 300 sale del 2,2%.

0 commenti:

Posta un commento