lunedì 2 maggio 2016

Borse europee a due velocità, Milano -1,2%

MILANO - Appaiono contrastate le borse europee nel giorno in cui Londra, Atene e Dublino sono chiuse per festività. Tengono Parigi e Francoforte (+0,3% entrambe), mentre Piazza Affari (Ftse Mib -1,2%), che ha aperto in rialzo, riduce il calo dopo un'improvvisa inversione di rotta. Pesano sui listini i titoli bancari, a partire dalle italiane Ubi (-6,1%), Mps (-5,73%), Banco Popolare (-5,68%), Unicredit (-5%), Bpm (-4,52%) e Intesa (-1,9%), che ha ceduto Setefi e Isp Card per 1 miliardo di euro.

Sotto pressione anche Deutsche Bank (-3,1%), su indiscrezioni di stampa relative a problemi con le Autorità regolatorie nel Regno Unito per non aver impedito in modo adeguato le attività di riciclaggio di denaro sporco.

0 commenti:

Posta un commento