mercoledì 9 marzo 2016

Borsa: Milano allunga, ok Telecom

MILANO - La Borsa di Milano mette il turbo dopo un'ora di scambi: Ftse Mib +1,23% a 18.239 punti). In evidenza Telecom (+3,76%), che ha perfezionato la cessione in Argentina. Al vertice italo-francese di ieri a Venezia, Telecom in vista di una possibile fusione con Orange è stata oggetto di considerazioni sia da parte del presidente francese Hollande, sia del presidente del Consiglio Matteo Renzi.

Bene Mediaset (+2,48%), in attesa di novità sull'offerta di Inwit (Telecom), il cui Cda si riunisce tra 2 giorni, per le torri telefoniche di Ei Towers. Acquisti su Azimut (+1,86%), dopo i dati sulla raccolta di febbraio, e sui bancari Intesa (+1,69%) e Unicredit (+1,34%), a differenza di Banco Popolare (-2,43%), il cui progetto di fusione con Bpm (-0,15%) è al vaglio della Bce. Oggi previsto un vertice con i rispettivi A.d Pier Francesco Saviotti e Giuseppe Castagna. Segno meno per Prysmian (-0,31%); cauta invece Ferrari (+0,08%) dopo una frenata iniziale.

0 commenti:

Posta un commento