lunedì 8 febbraio 2016

Piazza Affari, chiusa seduta da incubo: -4,69%

MILANO - Seduta al cardiopalmo per Piazza Affari, che con la borsa di Madrid è stata la peggiore di giornata in un'Europa comunque debolissima: l'indice Ftse Mib ha chiuso in perdita del 4,69% a 16.441 punti.

Nel lunedì nero di Milano diversi titoli a elevata capitalizzazione hanno lasciato sul terreno molto valore: il peggiore è stato Saipem che ha perso il 25% a 0,38 euro nell'ambito dell'aumento di capitale, mentre Mps ha chiuso in calo dell'11% a 0,519 euro, vicino al minimo storico. Anche Bper ha accusato un ribasso dell'11,9%, seguita da Ubi e Poste italiane che hanno ceduto entrambe il 10,4%, con Carige il calo del 10,1% mentre Intesa si è mossa con l'indice generale (-4%).
Male Fca, in ribasso finale del 9,8%.

0 commenti:

Posta un commento