giovedì 27 luglio 2017

"Francia non vuole nazionalizzare cantieri Saint-Nazaire"

PARIGI (Reuters) - La Francia non ha l'obiettivo di nazionalizzare i cantieri navali di Saint-Nazaire in merito al dossier Stx France.
Lo ha detto il portavoce del governo francese Christophe Castaner all'emittente Bfm-Tv Rmc.
"L'obiettivo non è nazionalizzare Stx perché i partner italiani sono partner di maggioranza", ha dichiarato.

"Stiamo conducendo una negoziazione con i partner italiani e vogliamo affermare il ruolo della Francia in Stx, vale a dire nel grande cantiere navale che è importante per la nostra economia", ha sottolineato.

"È normale che lo stato abbia alzato i toni. È come nelle relazioni diplomatiche. È necessario avere qualche arma che permetta di negoziare al meglio", ha aggiunto.

Ieri Parigi ha minacciato di nazionalizzare i cantieri se non si andrà verso un controllo paritetico tra Fincantieri che ha acquistato il 66,66% di Stx France e azionisti francesi. Il governo italiano, che è azionista di maggioranza di Fincantieri, ha invece ribadito che il controllo di Stx da parte della società italiana è condizione imprescindibile. La Francia ha tempo fino al 29 luglio per dichiarare se eserciterà la prelazione sulla quota acquistata da Fincantieri. 

0 commenti:

Posta un commento