giovedì 21 aprile 2016

Draghi, tassi potrebbero scendere ancora

FRANCOFORTE - La Bce ha lasciato invariati i tassi d'interesse: il tasso principale rimane così al minimo storico dello 0,00%, quello sui depositi bancari a -0,40% e quello di rifinanziamento marginale a 0,25%. Lo comunica la Bce, prima della conferenza stampa del presidente Mario Draghi alle 14,30.

I vertici della Bce obbediscono "alle leggi" e non ai politici, e la Bce ha un mandato "per l'intera Eurozona", non per la sola Germania. Lo ha detto il presidente della Bce, Mario Draghi, riferendosi alle critiche di alcuni esponenti del governo tedesco e ha quindi puntualizzato che "il consiglio direttivo difende unanimemente l'indipendenza della banca centrale e l'adeguatezza" della sua attuale politica monetaria. Draghi ha poi chiarito che l'helicopter money, la distribuzione della moneta creata dalla Bce direttamente agli operatori economici bypassando le banche, "non l'abbiamo mai discussa",dicendosi "piuttosto sorpreso dall'interpretazione delle mie parole" al riguardo.

La Banca centrale europea mantiene gli acquisti di titoli del quantitative easing a 80 miliardi di euro al mese. Lo si apprende in una nota dell'Eurotower. "Per quanto concerne le misure non convenzionali di politica monetaria, abbiamo iniziato ad ampliare gli acquisti mensili nel quadro del Programma di acquisto di attività a 80 miliardi di euro", spiega il comunicato. "Ci concentriamo ora - prosegue la Bce - sull'attuazione delle misure non convenzionali aggiuntive decise il 10 marzo scorso. Maggiori informazioni sugli aspetti dell'attuazione del programma di acquisto di attività del settore societario saranno diffuse nel sito Internet della Bce dopo la conferenza stampa".

Il consiglio Bce "continua ad aspettarsi che i tassi restino ai livelli attuali, o inferiori, per un periodo lungo e comunque ben oltre l'orizzonte" del quantitative easing. Così il presidente della Bce, Mario Draghi. Le incertezze economiche globali "persistono", ha proseguito, ma la Bce si aspetta che la ripresa continui.

0 commenti:

Posta un commento