lunedì 16 novembre 2015

Parigi: tengono Borse europee, euro ancora giù

MILANO - Rimangono a galla le borse europee alla riapertura dopo l'attacco terroristico che ha sconvolto Parigi. I listini si mantengono attorno alla parità con Londra e Francoforte in rialzo dello 0,2%, Parigi e Milano che cedono lo 0,1%. Si indebolisce invece l'euro, in prossimità dei minimi da sei mesi sul dollaro (-0,35%), sul timore che l'ondata terroristica possa frenare la ripresa del Vecchio Continente. Ne risentono soprattutto i titoli del lusso e del turismo, dalle compagnie aeree agli alberghi.

Attacco a Parigi manda Asia in rosso, giù anche euro  - L'attacco a Parigi spaventa i mercati, con i listini asiatici che chiudono la seduta in rosso e l'euro in calo sul dollaro a 1,0735. Tokyo ha perso l'1%, Seul l'1,5%, Sydney lo 0,9%, Hong Kong cede l'1,5% mentre gli investitori si rifugiano nei 'safe asset' come l'oro e i bond governativi. L'ondata terroristica, che ha fatto crollare i titoli delle compagnie aeree, si aggiunge a un quadro macro segnato dai timori sull'economia di Cina ed Europa e sul rialzo dei tassi Usa a dicembre.

0 commenti:

Posta un commento