martedì 17 novembre 2015

BTP saldi, attesa riduzione spread in vista Draghi

MILANO - Seduta nel segno della solidità per il secondario italiano, che registra una stabilità anche in termini di spread, relativamente al quale alcuni operatori si attendono comunque un'ulteriore contrazione in vista della riunione della Bce del 3 dicembre e della successiva conferenza stampa durante la quale il presidente Bce Mario Draghi dovrebbe annunciare nuove misure di stimolo. Restano sullo sfondo gli attacchi su Parigi che, come dice Vincenzo Longo di Ig, "sono stati 'trascurati' dal mercato poiché il fine settimana ha attutito quasi del tutto il panico che avrebbero generato a mercati aperti".

0 commenti:

Posta un commento